I Luoghi

Ultime news dal parco...

  • vimeo.com

    Zone umide, ecosistemi complessi caratterizzati dalla contemporanea presenza di aree con acque libere (laghi, stagni, pozze, lanche) connesse con terre emerse occupate… ...

  • ECO-PILLOLA # 5- Attenti al gelo! Di no...

    ECO-PILLOLA # 5- Attenti al gelo! Di notte le temperature possono subire un drastico calo: specie dopo un periodo di piogge intense, l’umidità accumulata evapora rapidamente dal s... ...

  • varesenews.it

    Da una rete di realtà lombarde un progetto per tracciare, raccontare e promuovere il cammino che unisce la Svizzera con Pavia, attraversando la provincia di Varese e l’area metropol... ...

Immagini dal parco...

Newsletter

Subscribe to our newsletter for good news, sent out every month.

Palazzo Branda Castiglioni


Edificio con pianta ad U, composto da due corpi ben distinti, con il lato libero rivolto ad oriente ed aperto su un vasto giardino.
Il primo corpo fu costruito nel XIV secolo, ampliato ed abbellito nel nei primi decenni del 400 per volontà dello stesso Cardinal Branda, conserva ancora preziosi affreschi di scuola lombarda e lavori di maestri toscani.

La seconda parte di edificio fu fatta erigere dal Porporato nei primi decenni del XV secolo; fu poi ampiamente rimaneggiata nei secoli successivi con una serie di interventi che hanno interamente modificato la sua primaria concezione architettonica.

L’elemento di raccordo tra i due corpi di edificio è composto dalla porzione di casa che contiene al piano terra la Cappella Cardinalizia e al piano superiore la loggetta rinascimentale.

All'interno vi sono affreschi attribuiti a Masolino da Panicale; pregevolissima è la Camera del Cardinale, con le pareti interamente affrescate nel 1423 e con un letto a baldacchino del 1500. Accanto vi è la stanza chiamata studiolo del Cardinale, con un affresco raffigurante il territorio della città ungherese di Veszprèm.